Long-Covid: come riconoscerlo e quali esami effettuare

Condividi:

Long-Covid: come riconoscerlo e quali esami effettuare

Hai contratto il Coronavirus in passato?
Ti capita di sentirti affaticato mentre sali le scale?
Vai in affanno respiratorio anche durante un piccolo sforzo?

Se la risposta ad almeno due delle domande precedenti è sì continua a leggere il nostro articolo!

Cos’è il Long-Covid?
Si tratta di quell’insieme di disturbi e sintomi che persistono o si sviluppano in seguito a un’infezione da SARS-CoV-2. Si parla di malattia Covid-19 sintomatica persistente se i sintomi continuano a manifestarsi oltre quattro settimane dall’infezione fino a 12 settimane. Se i sintomi si prolungano per più di 12 settimane e non possono essere spiegati da nessun’altra condizione, si parla di Sindrome Post-Covid. Il Long-Covid include entrambe queste condizioni.

Quali sono i sintomi?
I sintomi da Long-Covid possono variare da persona a persona, nello specifico si manifestano a livello respiratorio, cardiovascolare, neurologico, ne sono un esempio:
• Fame d’aria (dispnea), tosse persistente.
• Dolore al petto e senso di oppressione, tachicardia e palpitazioni, aritmie, variazioni della pressione arteriosa.
• Mal di testa, difficoltà di concentrazione e memoria (la cosiddetta nebbia mentale o “brain fog”).
• Disturbi dell’olfatto, del gusto, dell’udito.
• Disturbi del sonno, depressione del tono dell’umore (tristezza, irritabilità, insofferenza, mancanza di interesse nei confronti di attività che prima piacevano), ansia, stress, psicosi.

Qual è il vantaggio del nostro centro?
Nel nostro poliambulatorio sono presenti tutti gli specialisti necessari per un check-up completo dei sintomi del Long-Covid.

Cosa fare quindi se si manifestano questi sintomi dopo l’infezione da Covid?

Effettua una Visita Pneumologica e i conseguenti test di indagine, come la Spirometria e il Test del cammino.

  • Visita pneumologica

La pneumologia è quella branca della medicina che si occupa della cura e dello studio delle malattie dell’apparato respiratorio, e quindi dei polmoni, dei suoi annessi e delle vie respiratorie. L’obiettivo della pneumologia è escludere, diagnosticare o monitorare un disturbo a carico delle strutture respiratorie.
Quali sono i sintomi da attenzionare?
Sensazione di oppressione al torace e dolore
Difficoltà nella respirazione
Affanno a riposo
Rumori e sibili durante la respirazione • Tosse persistente • Apnee notturne

In cosa consiste la Visita Pneumologica?

La visita pneumologica comprende una valutazione del paziente, attraverso un’approfondita raccolta di informazioni su sintomi, patologie precedenti e stile di vita. In seguito, il medico passa all’esame obiettivo del paziente, che comprende l’auscultazione dei polmoni mediante il fonendoscopio. A seconda dei casi è necessario che vengano effettuati degli specifici test di laboratorio, come esami del sangue e dell’espettorato, e strumentali. Tra gli esami da effettuare i principali sono:
• Spirometria
• Radiografia del torace
• TC del torace ad alta risoluzione
• Broncoscopia
• Test del cammino

Nel caso di Long-Covid consigliamo in particolare la visita Spirometrica e il test del cammino per misurare il tuo respiro.

  • La Spirometria Semplice
    Anche detta curva flusso/volume, misura la quantità di aria che si è in grado di inspirare ed espirare dai polmoni con uno sforzo massimale e la velocità con cui si riesce a muoverla. L’esame è totalmente indolore, viene effettuato attraverso un boccaglio monouso, stretto tra le labbra, e collegato con un tubo flessibile allo spirometro. Lo spirometro è connesso a un computer che riproduce e stampa le curve flusso-volume.

Dopo l’infezione da coronavirus, la spirometria è lo strumento più semplice e immediato per valutare funzionalità respiratoria o per diagnosticare gli eventuali danni a carico dell’apparato respiratorio.

  • Test del cammino
    Dall’inglese Six Minute Walk Test è un test che si utilizza per valutare la capacità respiratoria durante lo sforzo fisico. Il paziente cammina su un Tapis Roulant per 6 minuti, durante i quali il medico si occupa di monitorare la saturazione (il valore di ossigenazione) del paziente attraverso il saturimetro. L’obiettivo del test è quello di valutare la funzionalità polmonare non a riposo.
    L’obiettivo di questo test è quello di valutare la funzionalità respiratoria durante lo sforzo fisico.

Pensi di avere qualcuno dei sintomi del Long-Covid?
Rivolgiti ai nostri esperti per avvalerti della competenza di uno staff altamente preparato

Prenota la visita

MEDICLINIC CENTER

Mediclinic Center srl - P.iva 06827950822
Sede Legale: Bagheria - Via Falcone - Morvillo, 64, 90011

Direttore Sanitario: Prof. Michele Franzetta
Iscritto all’ordine dei Medici Chirurghi Palermo

Responsabile della protezione dei dati: Dr. Alessandro Scaduto

PRENOTA ONLINE

Prenota una visita medica comodamente da casa o da qualsiasi luogo.
Gli utenti possono visualizzare e gestire le loro prenotazioni esistenti, apportare modifiche agli orari degli appuntamenti o annullare visite in modo semplice e veloce.